Piattaforma facile da usare Risorse educative Funzioni di trading sociale

Introduzione

In Wikitoro crediamo nel fornire ai nostri utenti la migliore esperienza possibile quando si tratta di trading online. Per questo motivo abbiamo un rigoroso processo di test che seguiamo per assicurarci di fornire solo valutazioni effettive e reali di eToro e degli altri broker con cui li confrontiamo. Il nostro processo di test prevede la valutazione di diversi fattori chiave, tra cui la conformità normativa, le piattaforme di trading, le commissioni, il servizio clienti e le condizioni di trading. Prendiamo anche in considerazione la loro reputazione nel settore e il feedback dei nostri utenti.

 

Identificazione dei broker

Iniziamo conducendo ricerche approfondite non solo su eToro ma anche sui potenziali broker da valutare. Una volta ottenuta una lista di broker, apriamo dei conti demo con ciascuno di essi e testiamo le loro piattaforme di trading per valutarne la funzionalità e la facilità d'uso.

 

Compliance normativa

In seguito, esaminiamo la loro conformità normativa per assicurarci che siano autorizzati e regolamentati da autorità affidabili. Valutiamo anche le loro condizioni di trading, compresi gli spread, la leva finanziaria e i requisiti di deposito minimo.

 

Servizio clienti

Valutiamo poi la qualità del servizio clienti testando i tempi di risposta e la qualità dell'assistenza. Prendiamo anche in considerazione i feedback dei nostri utenti in merito alle loro esperienze con il servizio clienti del broker.

 

Tasse

Infine, valutiamo tutte le spese, compresi spread, commissioni e altri oneri. Confrontiamo queste spese con gli standard del settore per assicurarci che siano competitive e ragionevoli.

 

Il bilancio

In generale, il nostro processo di test è stato progettato per garantire che forniamo solo recensioni dettagliate e confronti che soddisfano i nostri elevati standard di qualità, affidabilità e servizio clienti. Crediamo che questo approccio aiuti i nostri lettori a prendere decisioni informate.

Il 76% dei conti degli investitori retail perde denaro